Inni nazionali e…scolastici

Oggi siamo lieti di presentarvi un simpatico inno della nostra scuola Edulingua! Sono stati gli stessi studenti della mia classe di livello B1 di questo mese a crearlo e cantarlo, in seguito ad una interessantissima attività basata sull’Inno di Mameli, tratta dal primo libro pubblicato dalla nostra scuola Senti che storia, in collaborazione con la ELI Edizioni.

Il testo originale di Novaro

Questa attività, composta di varie fasi, si è prestata benissimo ad un confronto interculturale riguardo gli inni dei vari Paesi e i valori che racchiudono. Abbiamo lavorato sugli aspetti storici, ripercorrendo le tappe che hanno portato verso l’Unità d’Italia e analizzando i personaggi più importanti di questo periodo. Successivamente ci siamo concentrati sul linguaggio dell’inno e sulle tante differenze stilistiche con l’italiano contemporaneo.

Non sempre è facile creare interesse negli studenti riguardo la storia, ma l’uso della canzone in classe suscita sempre motivazione e, a maggior ragione, se si parla dell’inno nazionale, considerando che è un elemento comune ad ogni Paese. Dopo aver cantato e spiegato il proprio, ogni studente era genuinamente curioso di sapere il contenuto di quello italiano.

La partecipazione attiva degli studenti poi si è manifestata soprattutto nella parte finale dell’attività. I ragazzi usando la propria creatività dovevano utilizzare la musica e la metrica dell’Inno d’Italia per comporre l’Inno della scuola. Si sono divertiti tantissimo in questa fase del lavoro, creando il testo, cantandolo e soprattutto rivedendosi: la performance canora è stata infatti ripresa in classe.

Il libro scritto da Luca e Rosella

È stata una bellissima esperienza e per questo vorrei condividere con voi uno degli inni creati dai ragazzi. Ringrazio i miei studenti per l’impegno e la curiosità che hanno dimostrato non solo per questa attività ma in generale durante tutto il mese. E allora…. tutti con la mano sul cuore pronti ad ascoltare “l’Inno dell’Edulingua”!

Questo è il breve testo da loro creato:

STUDENTI BRAVISSIMI
DI TANTE NAZIONI
VENITE IN ITALIA
PER IMPARARE LA LINGUA
DOV’ È EDULINGUA?
IN CASTELRAIMONDO
UN PICCOLO PAESE
CHE BELLA CITTA’. (2)

ANDIAMO A LEZIONE
PARLANDO ITALIANO
PARLANDO ITALIANO
CON TANTO AMORE“. (2)

Share

3 Comments on "Inni nazionali e…scolastici"

  1. Auguri ! vogliamo cantare insieme con voi benchè stiamo lontano da voi ! ritorneremo a cantare con voi !

  2. Tatiana | 20/06/2012 at 10:29 |

    Complimenti!! l’inno dell’ Edulingua e bellissimo!!! spero di sentirvi cantarlo presto!! ^^ saluti dal Libano!!!

  3. edulingua | 20/06/2012 at 10:40 |

    Ragazzi, grazie per i commenti! Anche noi speriamo di rivederci prestissimo e cantare insieme!!!

Rispondi