Una serata argentina a Cingoli

Alcuni giorni fa la nostra scuola ha avuto il piacere di essere invitata dall’amministrazione comunale della città di Cingoli per partecipare ad un bellissimo evento in stile interculturale: un autentico asado in piazza, accompagnato da musiche e balli tradizionali argentini.

Cingoli, il balcone delle Marche

Grazie all’ottimo lavoro di coordinamento svolto dalla nostra prof.ssa Beatrice Broglia, tutti i nostri studenti (ci sono voluti ben quattro autobus!!), compreso il folto gruppo proveniente dall’Argentina, sono stati ospiti della bellissima città di Cingoli, conosciuta come il “Balcone delle Marche”.  Dopo aver goduto del celebre panorama, le eccellenti guide messe a nostra disposizione ci hanno accompagnato per una piacevole visita nel centro storico, culminata con l’emozionante visione della chiesa di San Domenico, che ospita la Madonna del Rosario di Lorenzo Lotto.

La cena si è poi rivelata un’autentica sorpresa, soprattutto per i tanti studenti argentini che erano davvero curiosi di verificare se anche in Italia fosse possibile mangiare un asado all’altezza della sua fama.  Grazie all’incredibile lavoro svolto dall’organizzatore dell’evento, il sig. Daniel Pirani, anche i più scettici si sono dovuti ricredere: l’asado era eccellente, anche a detta dei nostri studenti di Cordoba, Rosario, Buenos Aires, ecc.

Ecco il celebre asado!

La serata è proseguita all’insegna della buona musica, con la Cumbia, il Cuarteto e l’immancabile Tango. Inutile dire che tutti hanno avuto un’esperienza memorabile, vivendo una gioiosa serata dal gusto sudamericano…in Italia.

Questo tipo di eventi cominciano, fortunatamente, ad essere più frequenti nelle Marche; tra le tante ed ovvie difficoltà che un’Italia improvvisamente multi-culturale deve affrontare, sarebbe bene valorizzare i vantaggi che tali iniziative possono offrire, specialmente in un territorio come il nostro, tanto bello quanto – a volte – eccessivamente tradizionalista e poco sensibile al confronto interculturale.

Un sentito ringraziamento va, dunque, all’amministrazione comunale di Cingoli, in particolare agli assessori Filonzi e Vittori, al vice-segretario Giorgi, all’infaticabile Daniel e alla nostra Beatrice, per averci coinvolti in questa bella serata; l’auspicio è che questa prima forma di collaborazione tra Cingoli e la nostra scuola possa portare a nuovi, promettenti progetti per il futuro.

Share

Be the first to comment on "Una serata argentina a Cingoli"

Rispondi