San Severino Marche, la nuova “casa” della scuola Edulingua

The school building

La splendida Piazza del Popolo

Ne è trascorso di tempo dall’ultimo articolo, ma stavolta crediamo di poterci giustificare con buone ragioni. Gli ultimi mesi sono infatti “volati” tra corsi, studenti, pubblicazioni e tante altre attività, sia in Italia che all’estero. Per chi ci conosce bene, tale frenesia può sembrare del tutto normale, visto il nostro impegno incessante su tanti fronti. Eppure tutto si è svolto in una reale condizione di straordinarietà,  dovendo nel frattempo progettare e gestire un vero e proprio cambio di casa, il trasferimento della nostra sede operativa dalla città di Castelraimondo alla vicina San Severino Marche.

Non è mai facile trasferirsi, chi nella vita ha cambiato casa più volte potrebbe testimoniarlo. Cambiare sede ad una scuola che accoglie centinaia di studenti e dà lavoro a parecchie persone è ancor più complicato, ma crediamo che qualche scelta difficile sia necessaria per raggiungere risultati e obiettivi significativi.

La scuola Edulingua nasce con il nome “laboratorio” perché si fonda sul desiderio continuo di sperimentare, ricercare e migliorarsi. Lo abbiamo dimostrato in ambito didattico e culturale, diventando in pochi anni una delle realtà più affermate in Italia; con il trasferimento a San Severino abbiamo creato ora le premesse per esserlo anche sul piano logistico e turistico.

Prima di tutto, San Severino Marche è una vera e propria perla di bellezza, una cittadina immersa fra le colline, ricca di fascino architettonico e artistico; le dimensioni sono ideali per la vita studentesca, offre un connubio di tranquillità e vivacità, ti accoglie a braccia aperte e ti fa sentire come in una famiglia, anche se i suggestivi palazzi rinascimentali della Piazza del Popolo sembrano guardarti con la fierezza di chi ha vissuto secoli di nobiltà.

Palazzo Servanzi Confidati

Palazzo Servanzi Confidati

A tutto ciò si aggiunge il palazzo che ospita la scuola, un monumento cittadino che emoziona chiunque lo visiti: “Palazzo Servanzi Confidati” è infatti uno dei più pregevoli esempi in città di residenza nobiliare seicentesca e custodisce al suo interno un magnifico cortile rinascimentale. Nelle tante stanze dell’antica dimora, gli studenti svolgono tutte le attività didattiche, hanno a disposizione spazi ricreativi, sale di lettura, una caffetteria e tanti altri servizi. Possono anche alloggiare in una delle eleganti camere del palazzo, per vivere un soggiorno da sogno.

Oltre al Palazzo Servanzi Confidati, gli studenti hanno un’ampia possibilità di scegliere varie tipologie di alloggi, tutte di altissimo pregio: in altri palazzi storici della città, in graziosi bed&breakfast, in agriturismo con piscina o in appartamenti nuovissimi e dotati di ogni comfort. Inoltre la scuola offre un nuovo servizio mensa presso la propria caffetteria a prezzi ridottissimi, oltre a fornire a tutti gli studenti una tessera sconto per quasi tutti gli esercizi commerciali della città.

Il cortile rinascimentale

Il cortile rinascimentale

E poi ci sono le visite guidate nei musei, i percorsi di trekking urbano, la ricca stagione teatrale, splendidi impianti sportivi, i concerti, le rievocazioni storiche, gli eventi culturali, alcuni dei migliori ristoranti della provincia, tantissimi negozi e molto altro: insomma, già i primi commenti degli studenti appena arrivati in città sono, a dir poco, entusiastici. Altrettanto positiva è stata l’accoglienza dei “settempedani” (gli abitanti di San Severino Marche), sinceramente curiosi nel poter interagire con gli studenti della scuola e orgogliosi nel ricevere tante visite da tutto il mondo. Per questo è giusto ringraziare, fra tutti, il sindaco di San Severino Marche e tutta l’amministrazione comunale, per il completo sostegno al nostro progetto, il costante aiuto e la piena disponibilità a mettere tanti servizi della città a completa disposizione dei nostri studenti.

Il messaggio di benvenuto del sindaco

Il messaggio di benvenuto del sindaco

L’ultima significativa novità proposta dall’Edulingua riguarda anche la gestione dei servizi turistici, per la prima volta svolti in collaborazione con un’agenzia di viaggi specializzata nel turismo scolastico e culturale, la “Civado” Tours.  Avere i servizi di un’agenzia all’interno della scuola garantisce professionalità, sicurezza, trasparenza e prezzi vantaggiosi per ogni necessità di viaggio, per poter costruire su misura la propria esperienza itinerante in Italia, al di là del pacchetto proposto dalla scuola.

Con il cambio di sede garantiamo, però, che rimarranno inalterate parecchie cose: la professionalità dello staff, la competenza e la passione di tutti i docenti, l’organizzazione che ha ospitato oltre 5000 studenti da tutto il mondo e formato oltre 300 docenti di italiano a stranieri e tanta, tanta passione nel rendere l’esperienza in Italia unica e indimenticabile.

 

 

Share

Be the first to comment on "San Severino Marche, la nuova “casa” della scuola Edulingua"

Rispondi